BUCCILLI ED OXYBURN ‘ASFALTANO’ LA RISERVA NATURALE PONTINA

Nella 30k della Mare Lago delle Terre Pontine l’atleta laziale, accompagnato dalle sue inseparabili 1480 Running Track, ha dominato la gara nonostante il fango e le pozzanghere della frazione offroad della gara.

Strepitosa prestazione di Carmine Buccilli alla 30k delle Terre Pontinel’atleta laziale dell’Oxyburn Team ha ‘asfaltato’ la Riserva naturale pontina dando più di 12′ al secondo classificato.
Una gara corsa in solitaria ed in testa dall’inizio alla fine, quella di Carmine, che ha corso indossando le calze 1480 Running Track, White/Vision, con il III° livello di compressione, adatto a sostenere la muscolatura dei polpacci anche durante il difficile e faticoso tratto sterrato e fangoso.

“Ultimo lungo andato, anche se le sensazioni di pre e metà gara non erano delle migliori… Peccato per i chilometri corsi all’interno della Riserva naturalistica, tra fango, sterrato e pozzanghere, che mi hanno fatto alzare la media finale. 30km Mare Lago delle Terre Pontine, 1h37′  alla media dei 3’14” al chilometro.” Sono queste le parole con le quali un sorridente Carmine Buccilli ha raccontato la propria, ennesima, vittoria 2016. Questa volta arrivata in occasione della 30k delle Terre Pontine. Alle sue spalle, con un ritardo di 12’20” Fabrizio Chiominto e, con quasi 14′, Leonardo Cecere.